approfondimenti

08 Nov
11. 1938. Despedida de Madrid a las Brigadas Internacionales
L’antifascismo italiano in difesa della Spagna repubblicana

Il 17 luglio 1936 le truppe di stanza in Marocco insorgono e il giorno seguente la rivolta si estende a tutta la Spagna. E’ l’inizio della guerra civile. I generali golpisti pensano di impadronirsi rapidamente del Paese, confidando nel sostegno militare di Italia e Germania, che da lì a poco saranno unite da un Patto...

Visualizza di più
03 Nov
02_battaglia_porta_lame_Tullio_Ravenda
7 novembre 1944, a Bologna la più grande battaglia combattuta dai partigiani in una città

Visualizza di più
18 Ott
tiro_a_segno_via_Agucchi_monumento_04
27 gennaio 1944, imolesi fucilati al poligono di tiro

Il 26 gennaio 1944, a Bologna, un commando di gappisti aveva giustiziato con alcuni colpi di pistola Eugenio Facchini, segretario federale del Partito fascista repubblicano. Uccisione che rientrava nella strategia di portare nelle città la resistenza armata al nuovo fascismo repubblichino, alleato dei tedeschi. Il 3 settembre 1943, infatti, l’Italia aveva firmato in gran segreto...

Visualizza di più
12 Ott
Cerimonia_lapide_casa_Baffé
17 ottobre 1944, la strage di case Baffé-Foletti a Massa Lombarda

La strage di case Baffé-Foletti, in cui furono uccise 22 persone, tra cui donne, anziani e giovinetti, fu voluta e compiuta dai fascisti locali, aiutati da quelle belve sanguinarie che erano le schutzstaffel tedesche, meglio conosciute come SS. Ma non può essere compresa appieno se non si prende in considerazione la straordinaria figura di Giuseppe...

Visualizza di più
12 Ott
04_foto_partigiani_a_Ca'_di_Malanca
Purocielo, l’ultima battaglia della 36ª brigata Garibaldi

Visualizza di più
29 Set
Ca'_Genasia_Rino_e_Petit
6 ottobre 1944, il combattimento di Ca’ Genasia

Roma era stata liberata dagli eserciti alleati il 4 giugno 1944 e le forze tedesche di occupazione erano in ritirata. La fine della guerra in Italia pareva ormai vicina. Per cui il comando partigiano decise di riorganizzare le proprie forze combattenti operanti nell’Appennino imolese-faentino. La 36ª brigata Garibaldi, intitolata al partigiano imolese Alessandro Bianconcini, forte...

Visualizza di più
08 Set
01_Monte_Battaglia_con_in cima_i_ruderi_della_vecchia_rocca
Monte Battaglia, il vano eroismo dei partigiani della 36ª brigata

Visualizza di più
30 Giu
La_pastasciutta_antifascista
E venne il giorno della pastasciutta antifascista: 25 luglio 1943

Visualizza di più
28 Giu
04_Casetta_di_Tiara_tabernacolo_vittime_di_guerra_civili
Appennino tosco-romagnolo: civili vittime innocenti dei rastrellamenti nazifascisti

Visualizza di più
28 Giu
Casetta_di_Tiara_l'Otro_01
10 maggio 1944, la tragica morte di otto partigiani a Casetta di Tiara

Visualizza di più