Festa popolare alla Faggiola

11-giu-2017
 Festa popolare alla Faggiola
.............................. ... .........................................................................................

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

..
ORE 9.30 ritrovo e deposizione corona presso il Cimitero degli Inglesi di Coniale
(Santerno Valley War Cemitery)
ORE 10.30 Passo del Paretaio: musiche Partigiane e popolari con
"Daniele chitarra e voce: canzoni resistenti"
ORE 11.00

Interventi di:

Cristian Menghetti, Sindaco di Palazzuolo

Franco Conti, Presidente Associazione Ca' Malanca

On. Andrea De Maria,Segretario Camera dei Deputati

Al termine: posa corona al monumento

ORE 12.30 Pranzo campestre organizzato dall'ANPI di Castel del Rio presso il monumento
Ripresa delle musiche con "Daniele chitarra e voce: canzoni resistenti"
..

Anche quest'anno sarà possibile partecipare alla

 CAMMINATA NOTTURNA DELLA TRAFILA PARTIGIANA

aperta a tutti ed organizzata da CAI- ANPI

.. volantino programma
..

..

La 36a Brigata “Alessandro Bianconcini”

..

In una casa abbandonata sul monte Faggiola, chiamata la “Dogana”, al confine tra Emilia e Toscana, dall'incontro di partigiani imolesi e di giovani bolognesi guidati da “Lorenzini” (Libero Lossanti) nasce la 4a Brigata Garibaldi, che dal luglio diverrà la 36a Brigata “Alessandro Bianconcini”, dal nome di un ex garibaldino di Spagna fucilato a Bologna dai fascisti il 27 gennaio 1944. La brigata, operante sull'Appennino imolese e faentino, tra il passo Casaglia e il Giogo di Scarperia, arriverà ad avere 20 compagnie, con oltre 1.000 uomini, divenendo una delle più numerose e agguerrite formazioni partigiane dell'Emilia, capace di tenere sotto controllo alcune arterie di importanza strategica, come la Montanara e la Casolana. Dopo l'entusiasmante occupazione militare di Palazzuolo sul Senio, con la distruzione dei registri di leva e la distribuzione del grano alla popolazione, il comandante Lorenzini (Medaglia d'oro al V.M.) sarà catturato e ucciso dai nazisti il 14 giugno durante una missione. Il comando della brigata sarà assegnato, per unanime consenso, a Luigi Tinti (Bob).

(fonte: bibliotecasalaborsa.it)



A.N.P.I. Corcondario di Imola