Festa popolare alla Faggiola

9-giu-2019
 Festa popolare alla Faggiola
.............................. ... .........................................................................................

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

..
ORE 9.30 ritrovo e deposizione corona presso il Cimitero degli Inglesi di Coniale
(Santerno Valley War Cemitery)
ORE 10.30 Appuntamento al Passo del Paretaio: musiche popolari con
 Adriano Farnè
ORE 11.00

Interventi di:

Gabrio Salieri (A.N.P.I. Imola)

Sindaco si Palazzuolo

Alberto Baldazzi  (Sindaco di Castel del Rio)

Luciano Neri  (A.N.P.I. Marradi)

Enrico Alpi  (A.N.P.I. Castel del Rio)

Sen. Stefano Collina

Al termine: posa corona al monumento

ORE 12.30 Pranzo campestre organizzato dall'ANPI di Castel del Rio presso il monumento
                                      .....e ancora musica
..

Anche quest'anno sarà possibile partecipare alla

 CAMMINATA NOTTURNA DELLA TRAFILA PARTIGIANA

aperta a tutti ed organizzata da CAI- ANPI

.. volantino programma
..

..

La 36a Brigata “Alessandro Bianconcini”

..

In una casa abbandonata sul monte Faggiola, chiamata la “Dogana”, al confine tra Emilia e Toscana, dall'incontro di partigiani imolesi e di giovani bolognesi guidati da “Lorenzini” (Libero Lossanti) nasce la 4a Brigata Garibaldi, che dal luglio diverrà la 36a Brigata “Alessandro Bianconcini”, dal nome di un ex garibaldino di Spagna fucilato a Bologna dai fascisti il 27 gennaio 1944. La brigata, operante sull'Appennino imolese e faentino, tra il passo Casaglia e il Giogo di Scarperia, arriverà ad avere 20 compagnie, con oltre 1.000 uomini, divenendo una delle più numerose e agguerrite formazioni partigiane dell'Emilia, capace di tenere sotto controllo alcune arterie di importanza strategica, come la Montanara e la Casolana. Dopo l'entusiasmante occupazione militare di Palazzuolo sul Senio, con la distruzione dei registri di leva e la distribuzione del grano alla popolazione, il comandante Lorenzini (Medaglia d'oro al V.M.) sarà catturato e ucciso dai nazisti il 14 giugno durante una missione. Il comando della brigata sarà assegnato, per unanime consenso, a Luigi Tinti (Bob).

(fonte: bibliotecasalaborsa.it)



A.N.P.I. Corcondario di Imola